Discussione:
[semi OT] dopo sacd vs. dvda - blue ray vs. hd dvd (aplas)
(troppo vecchio per rispondere)
momo
2006-04-21 14:08:15 UTC
Permalink
La guerra tra i nuovi standard HD DVD e Blu Ray, che nei prossimi
anni si contenderanno le spoglie del vecchio DVD, e' cominciata.
Finito il tempo delle trattative e delle alleanze, che ha visto le
major di Hollywood, i colossi dell'elettronica di consumo e i grandi
provider di information technology passare da un campo all'altro, la
parola e' adesso al mercato e, in ultima analisi, ai consumatori.

Nei giorni scorsi Toshiba - alleata a NEC, Microsoft, Intel e
Universal– ha gia' cominciato a scoprire le sue carte, con il lancio
dei primi apparecchi HD DVD negli Usa e in Giappone: il recorder
Hd-Xa1 ( 799 dollari) e il piu' economico player Hd-A1 da 499
dollari, destinato al mercato famigliare. Toshiba ha anche presentato
il primo portatile equipaggiato HD DVD, a una cifra superiore ai 3000
dollari. Il gruppo, secondo produttore di hardware giapponese, conta
di vendere in tutto 600-700 mila esemplari nel primo anno fiscale, con
un catalogo di circa 200 titoli. Per vedere i primi lettori Blu Ray,
lo standard sostenuto dalla cordata di Sony e Matsushita, che
comprende le americane Apple e Dell, occorrera' attendere invece
ancora un paio di mesi. I primi player sono attesi tra maggio e
giugno. Lo scenario attuale ricorda la famosa “guerra degli standard”
che, nei primi anni ‘80, oppose il Betamax di Sony al VHS di
Matsushita (nonche' al poco memorabile Video 2000 di Philips), ma con
due importanti differenze.

La prima e' che l'elettronica di consumo e' oggi completamente
digitale e, di fatto, soltanto una branchia di un mercato molto piu'
grande che comprende hardware, software, servizi. Il primato nei
supporti ottici ad alta densita' offre ai vincitori un vantaggio
competitivo in ogni segmento dell' Home entertainment, diventato
caldissimo da quando la corsa all'alta definizione e' diventata una
realta'. Il piu' ricco e' il comparto dei videogames, dove la sfida
tra Sony e Microsoft e' del tutto simmetrica a quella tra Blu Ray e HD
DVD.

Proprio il lancio della nuova PS3, rimandato da Sony a quest'autunno
per consentire il pieno supporto dei dischi Blu Ray, si annuncia come
un momento decisivo di questo confronto. Dal canto, suo Microsoft ha
gia' annunciato che i nuovi modelli di X-Box supporteranno il rivale
HD DVD.

La seconda differenza e' che oggi le “guerre di standard” non portano
fortuna a chi le combatte, spesso con il solo risultato di creare
incertezza e di ritardare le decisioni d'acquisto. Al contrario, il CD
Audio e il DVD sono stati successi colossali proprio grazie
all'accordo di tutti i produttori.
Sulla carta, Blu Ray si presenta oggi come il prodotto 'high end':
piu' resistente all'usura del tempo, piu' veloce nel trasferimento e
con una capacita sul singolo layer di 25 GB contro i 15 di HD DVD.
Quest'ultimo ha dalla sua un ciclo di fabbricazione piu' semplice e
costi di industrializzazione tendenzialmente piu' bassi. Differenze
importanti ma non abbastanza da giustificare un doppio mercato, magari
per alcuni anni.

Tanto piu' che, malgrado la diversa tecnologia, entrambi i concorrenti
utilizzano lo stesso sistema DRM (Digital Right Management) per la
protezione dei contenuti, l'AACS (Advanced Access Content System), che
permettera' ai produttori di 'vigilare' sull'utilizzo legittimo
dell'apparecchio. Visti i costi stimati della pirateria e il
precedente fallimentare delle protezioni su DVD, le major questa
volta infatti non hanno voluto correre rischi, anche a costo di far
storcere il naso alle associazioni dei consumatori. Per il resto,
l'incertezza regna invece tra gli stessi i produttori: grandi studios
come Paramount, Warner e MGM e provider di prima grandezza, come
Samsung, per ora hanno deciso di supportare entrambi gli standard,
aspettando gli sviluppi dettati dal mercato. Ai posteri, dunque,
l'ardua sentenza.
Clark Kent
2006-04-21 14:30:21 UTC
Permalink
Post by momo
La guerra tra i nuovi standard HD DVD e Blu Ray, che nei prossimi
CUT

Che palle... ed intanto le persone si perdono dietro ai tecnicismi e NON
ascoltano piu' la musica ma gli impianti e gli 'standard'...

Tristess...

Ciao
Clark Kent
Renaissance
2006-04-21 14:48:07 UTC
Permalink
Post by Clark Kent
Post by momo
La guerra tra i nuovi standard HD DVD e Blu Ray, che nei prossimi
Che palle... ed intanto le persone si perdono dietro ai tecnicismi e NON
ascoltano piu' la musica ma gli impianti e gli 'standard'...
Quoto... e per di piu', dopo essermi comprato un lettore multistandard
onkyo che legge i sacd, piu' ampli av onkyo, volendo ascoltare il
multicanale col sacd e dvd-a, causa difficolta' economiche mi e' mancato
il budget per comprare i diffusori frontali e il sub, e dopo una prova
con un mix eterogeneo grazie ai diffusori dello stereo, e' li' tutto
desolatamente spento e scollegato da mesi (a parte il lettore, che uso
solo per i film in dvd)... :-(
A prop., qua mi sembra che non si parla mai di elettroniche onkyo e
diffusori heybrook (per il momento ho i bookshelf hb2 e il centrale
hbc3). Come giudicate questi prodotti?

bye G.L.
--
Renaissance, aka Gian Luca Sole
Per rispondere, togli nospam letto al contrario, e cambia nazione.
"E' assolutamente evidente che l'arte del cinema si ispira
alla vita, mentre la vita si ispira alla TV" - Woody Allen
Esprit
2006-04-21 14:51:02 UTC
Permalink
Post by Renaissance
heybrook
Mai sentiti. Visto ora il sito, per la prima volta...
--
me
Renaissance
2006-04-21 14:58:42 UTC
Permalink
Post by Esprit
Post by Renaissance
heybrook
Mai sentiti. Visto ora il sito, per la prima volta...
Diffusori britannici. Sono assai poco diffuse, e difficili da reperire
in Italia, almeno mi pare (l'unico referente rimane quello che mi ha
venduto via ebay le hb2 e l'hbc3).

bye G.L.
--
Renaissance, aka Gian Luca Sole
Per rispondere, togli nospam letto al contrario, e cambia nazione.
"E' assolutamente evidente che l'arte del cinema si ispira
alla vita, mentre la vita si ispira alla TV" - Woody Allen
Renaissance
2006-04-21 14:59:45 UTC
Permalink
(l'unico referente rimane quello)
L'unico MIO referente, si intenda.

bye G.L.
--
Renaissance, aka Gian Luca Sole
Per rispondere, togli nospam letto al contrario, e cambia nazione.
"E' assolutamente evidente che l'arte del cinema si ispira
alla vita, mentre la vita si ispira alla TV" - Woody Allen
SACD
2006-04-21 15:45:03 UTC
Permalink
Post by Renaissance
L'unico MIO referente, si intenda.
Si sa bene chi è...

--
SACD

-----------------------------------------------------------------------------------
Il comunismo non è né un sistema economico né un sistema
politico: è una follia, un'aberrazione temporanea che prima o
poi sparirà dalla Terra perché contrario alla natura umana.
Ronald Reagan - Maggio 1975
Esprit
2006-04-21 15:58:35 UTC
Permalink
Post by Renaissance
difficili da reperire
in Italia,
Ho visto AudioReference (Bryston, ProAc, etc...).
--
me
Renaissance
2006-04-21 16:51:50 UTC
Permalink
Post by Esprit
Post by Renaissance
difficili da reperire
in Italia,
Ho visto AudioReference (Bryston, ProAc, etc...).
Esatto, e' lui. :-)

bye G.L.
--
Renaissance, aka Gian Luca Sole
Per rispondere, togli nospam al contrario, e cambia nazione
"E' assolutamente evidente che l'arte del cinema si ispira
alla vita, mentre la vita si ispira alla TV" - Woody Allen
Esprit
2006-04-21 17:22:43 UTC
Permalink
Post by Renaissance
Esatto, e' lui. :-)
Lo conosco: "zv sngghen" :-Q
--
No sign
Renaissance
2006-04-21 17:34:59 UTC
Permalink
Post by Esprit
Post by Renaissance
Esatto, e' lui. :-)
Lo conosco: "zv sngghen" :-Q
Me lo traduca, please. :-)

bye G.L.
--
Renaissance, aka Gian Luca Sole
Per rispondere, togli nospam al contrario, e cambia nazione
"E' assolutamente evidente che l'arte del cinema si ispira
alla vita, mentre la vita si ispira alla TV" - Woody Allen
Esprit
2006-04-21 17:50:33 UTC
Permalink
Post by Renaissance
Me lo traduca, please. :-)
Rot-13 ;-)
--
No sign
Renaissance
2006-04-21 18:23:50 UTC
Permalink
Post by Esprit
Rot-13 ;-)
dhnyr r' vy erpbaqvgb fvtavsvpngb qv "zv sngghen"?
:-)

bye G.L.
--
Renaissance, aka Gian Luca Sole
Per rispondere, togli nospam al contrario, e cambia nazione
"E' assolutamente evidente che l'arte del cinema si ispira
alla vita, mentre la vita si ispira alla TV" - Woody Allen
Esprit
2006-04-21 18:55:09 UTC
Permalink
Post by Renaissance
dhnyr r' vy erpbaqvgb
Npdhvfgb "qverggb" ;-)
--
No sign
Renaissance
2006-04-22 06:25:50 UTC
Permalink
Post by Esprit
Post by Renaissance
dhnyr r' vy erpbaqvgb
Npdhvfgb "qverggb" ;-)
nu... inyr n qver pur aba sn cebiner v cebqbggv?

bye G.L.
--
Renaissance, aka Gian Luca Sole
Per rispondere, togli nospam al contrario, e cambia nazione
"E' assolutamente evidente che l'arte del cinema si ispira
alla vita, mentre la vita si ispira alla TV" - Woody Allen
SOUNDBERRY
2006-04-22 14:34:05 UTC
Permalink
On Fri, 21 Apr 2006 16:48:07 +0200, Renaissance
Post by Renaissance
Post by Clark Kent
Post by momo
La guerra tra i nuovi standard HD DVD e Blu Ray, che nei prossimi
Che palle... ed intanto le persone si perdono dietro ai tecnicismi e NON
ascoltano piu' la musica ma gli impianti e gli 'standard'...
Quoto... e per di piu', dopo essermi comprato un lettore multistandard
onkyo che legge i sacd, piu' ampli av onkyo, volendo ascoltare il
multicanale col sacd e dvd-a, causa difficolta' economiche mi e' mancato
il budget per comprare i diffusori frontali e il sub, e dopo una prova
con un mix eterogeneo grazie ai diffusori dello stereo, e' li' tutto
desolatamente spento e scollegato da mesi (a parte il lettore, che uso
solo per i film in dvd)... :-(
A prop., qua mi sembra che non si parla mai di elettroniche onkyo e
diffusori heybrook (per il momento ho i bookshelf hb2 e il centrale
hbc3). Come giudicate questi prodotti?
bye G.L.
Lì'AV onkyo ci porta indietro alla qualita' di 30 anni fa ma quella
peggiore,,anche se le riviste dicono che e' buono per la musica.
Ciao

BERRY

Provate e riprovate ma NON le solite marche famose:le peggiori come rapporto qualita'/prezzo.
http://soundberry.com Forum&AudioSite per vera hifi per tutti.

Piercarlo
2006-04-21 15:07:54 UTC
Permalink
Post by Clark Kent
Che palle... ed intanto le persone si perdono dietro ai tecnicismi e NON
ascoltano piu' la musica ma gli impianti e gli 'standard'...
Tristess...
Confortati. Pensa che tante persone (me compreso) si accontentano
del lettore DVD-leggi-quasi-tutto da 50 euro non perché non pensino
a qualcosa di meglio... ma perché non hanno assolutamente voglia
di finire in qualche trappola stile "cassetta dcc" che poi non ha
assolutamente preso piede in alcun modo.

Si scannino tra loro, poi quando avranno finito vedremo cosa rimarrà.
Penso che abbia ragione Franzesi: se lo standard "vincente" impedirà
la copia finirà dritto nel museo e basta. Male che vada alla stragrande
maggioranza della gente va bene quello che già c'è. Se poi come dice
Esprit stanno progettando televisori ecc. per obbligare a vedersi la
pubblicità, la soluzione l'ho trovata e applicata già da un pezzo: non
l'accendo e stop.

Ciao
Piercarlo

PS - Ti é poi arrivato il "cucciolo"? :-) Se sì, come va?
--
Per rispondere in privato invertire nome e cognome
e inserire "newsgroup" nel subject
in modo da non finire nel tritaspam-tritatutto....

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Clark Kent
2006-04-21 15:56:11 UTC
Permalink
Post by Piercarlo
Confortati. Pensa che tante persone (me compreso) si accontentano
del lettore DVD-leggi-quasi-tutto da 50 euro non perché non pensino
a qualcosa di meglio... ma perché non hanno assolutamente voglia
di finire in qualche trappola stile "cassetta dcc" che poi non ha
assolutamente preso piede in alcun modo.
Al momento la mia sorgente (parzialmente modificata ma di strada ne ha
ancora molta...) e' e rimane un Pioneer DV585 'tuttiglistandard' che si beve
tranquillamente un Marantz CD 94 ed il Philips CD 960... :-D
Post by Piercarlo
Si scannino tra loro, poi quando avranno finito vedremo cosa rimarrà.
Penso che abbia ragione Franzesi: se lo standard "vincente" impedirà
la copia finirà dritto nel museo e basta. Male che vada alla stragrande
maggioranza della gente va bene quello che già c'è. Se poi come dice
Esprit stanno progettando televisori ecc. per obbligare a vedersi la
pubblicità, la soluzione l'ho trovata e applicata già da un pezzo: non
l'accendo e stop.
Straquoto... adesso ascolto solo musica, l'impianto e' totalmente
secondario... :-D
Post by Piercarlo
PS - Ti é poi arrivato il "cucciolo"? :-) Se sì, come va?
Ancora no GRRRRRR... :-)
Ma sono comunque in OTTIMA compagnia :-DDD
Per inciso, quello che ho ora 'dovrebbe' essere superiore a quello che mi
deve arrivare, anche se, ne ho un'altro in arrivo che dovrebbe essere
'abbastanza' definitivo. Quando avro' fatto qualche ascolto ti sapro' dire
di piu'. Per il momento vai con la musica! :-D

Ciao
Clark Kent
Piercarlo
2006-04-21 19:56:52 UTC
Permalink
Post by Clark Kent
Post by Piercarlo
PS - Ti é poi arrivato il "cucciolo"? :-) Se sì, come va?
Ancora no GRRRRRR... :-)
Ma sono comunque in OTTIMA compagnia :-DDD
Per inciso, quello che ho ora 'dovrebbe' essere superiore a quello che mi
deve arrivare, anche se, ne ho un'altro in arrivo che dovrebbe essere
'abbastanza' definitivo. Quando avro' fatto qualche ascolto ti sapro' dire
di piu'. Per il momento vai con la musica! :-D
Ciao
Clark Kent
Son contento per te! :-) Io devo trovare il tempo per aggiornare un po' le
mie cose... mi sa che prima di agosto non se ne parla, ahi! :-(

Ciao
Piercarlo
--
Per rispondere in privato invertire nome e cognome. Inserite sempre
"newsgroup" nel subject altrimenti il trita-spam tritatutto vi farà la
festa... ;-)

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
SACD
2006-04-21 15:45:03 UTC
Permalink
Post by Clark Kent
ed intanto le persone si perdono dietro ai tecnicismi e NON
ascoltano piu' la musica ma gli impianti e gli 'standard'...
Come il t-amp...?
Post by Clark Kent
Tristess...
Bah?!?

--
SACD

-----------------------------------------------------------------------------------
Il comunismo non è né un sistema economico né un sistema
politico: è una follia, un'aberrazione temporanea che prima o
poi sparirà dalla Terra perché contrario alla natura umana.
Ronald Reagan - Maggio 1975
momo
2006-04-21 23:27:49 UTC
Permalink
Che dire? Io non ho neanche il lettore SACD e nemmeno l'ht...
Il mio prossimo acquisto è un'autoradio con dvd, per cd ed mp3... li
25 GB sono utili però :-)
mm


Insomma, rimango alla finestraOn Fri, 21 Apr 2006 16:30:21 +0200,
Post by Clark Kent
Post by momo
La guerra tra i nuovi standard HD DVD e Blu Ray, che nei prossimi
CUT
Che palle... ed intanto le persone si perdono dietro ai tecnicismi e NON
ascoltano piu' la musica ma gli impianti e gli 'standard'...
Tristess...
Ciao
Clark Kent
GBICET
2006-04-22 08:25:03 UTC
Permalink
Post by momo
Che dire? Io non ho neanche il lettore SACD e nemmeno l'ht...
Il mio prossimo acquisto è un'autoradio con dvd, per cd ed mp3... li
25 GB sono utili però :-)
mm
e certo, risparmi niente,spendi tutto in concerti.... :-)

ciao
Luca Franzesi
2006-04-21 14:40:07 UTC
Permalink
"momo" <***@libero.it> ha scritto nel messaggio news:***@4ax.com...

Secondo me si tratta di due sistemi di cui nessuno sente il bisogno, e che
di fatto non hanno dentro nulla di veramente innovativo ed in grado di
convincere milioni di consumatori a buttare nel cesso il buon vecchio DVD
(che tra l'altro non hanno ancora neppure assimilato del tutto).
CD e videoregistratore avevano effettivamente un "contenuto" del tutto
nuovo, erano prodotti che prima o non esistevano o al più erano riservati
solo all'ambito professionale. Ma il DVD esiste, ha già una qualità più che
sufficiente e comunque indistinguibile da quella dei sistemi ad alta
definizione per la maggior parte degli utente che - è bene ricordarlo - non
hanno in casa i televisori HD da 60 pollici. Sorge quindi sponatnea la
domanda: "ma perchè dovrei comprare un coso che fa lo stesso servizio di
quello che già possiedo e costa 10 volte tanto ?"
Il corretto destino di questi aggeggi dovrebbe essere quello di un mercato
di nicchia, come di fatto è capitato al SACD: la qualità è superiore, la
maggior parte degli utenti non la può sfruttare, il SACD non manda in
pensione il CD.
Da non dimentcare anche un altro piccolo particolare: quanti saranno
disposti a spendere soldi per una cosa che non si può neppure copiare ? O
che tra due anni sarà fuori produzione perchè la "guerra dello standard"
l'ha vinta...quello che non ho comprato io ?
Temo che sia solo l'ennesima manovra delle major per spillare un po' di
soldi ai soliti "coglioni".
No, grazie, se lo tengano.

Ciao
--
Luca Franzesi
***@f2n.it
Esprit
2006-04-21 14:48:38 UTC
Permalink
Post by Luca Franzesi
No, grazie, se lo tengano.
Pensa che Philips sta brevettando televisori, vcr, dvdrecorder ed altro
che OBBLIGANO a vedere la pubblicita' :-D

Pagando si puo' "skipparla"...
--
me
Luca Franzesi
2006-04-21 20:32:04 UTC
Permalink
Post by Esprit
Pensa che Philips sta brevettando televisori, vcr, dvdrecorder ed altro
che OBBLIGANO a vedere la pubblicita' :-D
Privi di interruttore e con cinghie e catene che tengono lo spettatore
bloccato davanti ? Ci sono anche gli spilli tra le palpebre ?

Ne sono felice, finalmente avrò un buon motivo per smettere definitivamente
di guardare la televisione, come se non bastasse lo schifo dei programmi
attuali.

Ciao
--
Luca Franzesi
***@f2n.it
Esprit
2006-04-21 23:40:54 UTC
Permalink
Post by Luca Franzesi
Privi di interruttore e con cinghie e catene che tengono lo spettatore
bloccato davanti ? Ci sono anche gli spilli tra le palpebre ?
No, mpediscono di cambiare canale, il fast forward, persino in
eventuali "montaggi" via computer dell'utente.

Cmq, pagando, si possono avere "quelle funzionalita'" :-D
--
No sign
Luca Franzesi
2006-04-22 08:09:03 UTC
Permalink
Post by Esprit
No, mpediscono di cambiare canale, il fast forward, persino in
eventuali "montaggi" via computer dell'utente.
Fino all'impedire il cambio di canale ed il fast forward (ma suppongo solo
per il videoregistratore incorporato nel TV...come possono controllarne uno
esterno ?) ci arrivo, ma impedire il "cut & paste" dopo avere importato il
video in un software tipo Premiere...come diavolo fanno ?
Post by Esprit
Cmq, pagando, si possono avere "quelle funzionalita'" :-D
Pagando ?????
Prima che compri un televisore del genere dovranno atterrare nel giardino di
casa mia i marziani !

Ciao
--
Luca Franzesi
***@f2n.it
Esprit
2006-04-22 13:25:32 UTC
Permalink
Post by Luca Franzesi
ma impedire il "cut & paste" dopo avere importato il
video in un software tipo Premiere...come diavolo fanno ?
DMR? La tecnologia puo' piu' di quanto ci vendono...
--
No sign
Esprit
2006-04-21 23:41:22 UTC
Permalink
Post by Luca Franzesi
Privi di interruttore e con cinghie e catene che tengono lo spettatore
bloccato davanti ? Ci sono anche gli spilli tra le palpebre ?
No, impediscono di cambiare canale, il fast forward, persino in
eventuali "montaggi" via computer dell'utente.

Cmq, pagando, si possono avere "quelle funzionalita'" :-D
--
No sign
pippo.calo
2006-04-21 15:22:27 UTC
Permalink
Post by Luca Franzesi
Secondo me si tratta di due sistemi di cui nessuno sente il bisogno,
CUT CUT
Da non dimentcare anche un altro piccolo particolare: quanti saranno
disposti a spendere soldi per una cosa che non si può neppure copiare
? O che tra due anni sarà fuori produzione perchè la "guerra dello
standard" l'ha vinta...quello che non ho comprato io ?
Temo che sia solo l'ennesima manovra delle major per spillare un po'
di soldi ai soliti "coglioni".
No, grazie, se lo tengano.
Luca quoto tutto quanto hai detto ...condivido al 100%.

Aggiungo che l'esperienza fallimentare della lotta SACD vs DVD-A...non ha
insegnato niente.
Il CD regna incontrastato affiancato da sistemi addirittura meno fedeli.....

In pratica i produttori sembrano non tenere in conto le difficoltà nel far
crescere esigenze e richieste di un mercato che invece è soddisfatto dai
prodotti attuali nella larga maggioranza.

Come hai detto tu il CD si sente bene per i più e cosi anche si vede bene il
DVD.

Ecco che i nuovi sistemi vanno a fare una strenua lotta per il mercato di
nicchia degli appassionati e degli incontentabili.

A standard deciso e con la retro-compatibilità verso quelli attuali si
potrebbe contare sul mercato della sostituzione per introdurre il nuovo
standard.
Tipo...... mi devo cambiare il riproduttore DVD....tanto vale comprare
quello con il nuovo standard ..tanto legge pure i DVD...
ma non so se è tecnicamente fattibile e se saranno così intelligenti da
farlo subito.
--
Saluti
***@viaspammetetiscalinet.it
Luca Franzesi
2006-04-21 20:57:16 UTC
Permalink
Post by pippo.calo
Il CD regna incontrastato affiancato da sistemi addirittura meno fedeli.....
In pratica i produttori sembrano non tenere in conto le difficoltà nel far
crescere esigenze e richieste di un mercato che invece è soddisfatto dai
prodotti attuali nella larga maggioranza.
Certo, il problema è che i produttori pretendono di vendere sempre di più
anche quando il mercato è saturo, e per fare questo cercano di creare
bisogni inessitenti. Non sempre però può andare bene: qualche giorno fa
leggevo su puntoinformatico un articolo sull'andamento (o andazzo ?) della
TV su cellulare in Italia: gli operatori avevano previsto un "boom" e
invece, dati alla mano, si è rivelato un "flop". Secondo l'indagine l'uso di
questi servizi è minimo, ed i motivi sono ovvi anche per il più sprovveduto
di noi: contenuti miseri, qualità video infima (bah...sullo schermo di un
telefono...), costi elevati e soprtattutto...che biosgno c'è di vedere la
televisione sul cellulare ? Si suppone che se sono in giro ho da fare
qualcosa (e quindi non guardo la TV), se sono a casa...perchè dovrei
guardarla in quel modo ?
Per questa volta, gli utenti si sono rivelati meno stupidi di quello che gli
analisti avevano pensato...eh eh...gli sta bene !
Post by pippo.calo
Tipo...... mi devo cambiare il riproduttore DVD....tanto vale comprare
quello con il nuovo standard ..tanto legge pure i DVD...
ma non so se è tecnicamente fattibile e se saranno così intelligenti da
farlo subito.
E dovranno anche tenere presente che questo discorso non funziona se il
lettore DVD costa 50 euro e quello nuovo ne costa 500. Chi me lo fa fare di
spendere tanto per vedere due o tre titoli che comprerò in un anno ? E se
questi titoli costano pure loro più del corrispondente DVD...sono ancora più
demotivato.
Il CD ha vinto la guerra con il disco in breve tempo per pochi ma essenziali
motivi: è più pratico da usare, a livelli medi suona infinitamente meglio
del disco (e non vi incavolate: mettete a confronto un piatto da 100 euro
compresa testina con un lettore Pioneer che allo stesso prezzo vi fa vedere
anche i film, divx compresi ) e direi anche a livelli medio-superiori, è più
robusto, non degrada nel tempo, è più piccolo e facilmente utilizzabile in
macchina e per strada...non c'era confronto, era ovvio: si trattava di un
prodotto veramente innovativo. Ma il DVD-HD o il blue-ray che punti di forza
autentici hanno rispetto al DVD ? Cominciamo ad escludere il "si vede
meglio" (per pochi appassionati, solo con TV adeguati), che ci resta ?

Inoltre nella quasi totalità delle nostre case troneggia ancora il buon VHS
sotto al televisore, a pensarci su io lo uso tuttora più del DVD (qualità
media, ma praticità d'uso ineccepibile e costo minimo: se devo rivedere un
programma che non posso seguire in diretta e che domani cancellerò va
benone). E dato che conosco MOLTE persone che non hanno ancora il lettore
DVD, figuraimoci che ne penseranno LORO del blue-ray !

Ciao
--
Luca Franzesi
***@f2n.it
SACD
2006-04-21 15:45:03 UTC
Permalink
Post by Luca Franzesi
Il corretto destino di questi aggeggi dovrebbe essere quello di un mercato
di nicchia, come di fatto è capitato al SACD: la qualità è superiore, la
maggior parte degli utenti non la può sfruttare, il SACD non manda in
pensione il CD.
E infatti è l'unico sistema che nonostante numeri bassi, sia in
termini di lettori che di supporti, ancora sopravvive dopo ben 7 anni
di commercializzazione e circa 4000 titoli in giro per negozi.

--
SACD

-----------------------------------------------------------------------------------
Il comunismo non è né un sistema economico né un sistema
politico: è una follia, un'aberrazione temporanea che prima o
poi sparirà dalla Terra perché contrario alla natura umana.
Ronald Reagan - Maggio 1975
salvatore
2006-04-21 15:48:29 UTC
Permalink
Post by Luca Franzesi
No, grazie, se lo tengano.
imho sia nel campo musicale che in quello video/ludico, la politica
delle major sara' bassa qualita' piratabile, top no.
inevitabilmente
--
ciao
salvatore
per rispondere: eccellentechiocciolatiscalinetpuntoit
il vecchio ***@fg.nettuno.it nn e' piu' attivo
la mente elastica
2006-04-21 17:52:21 UTC
Permalink
momo ha scritto:

[cut]
soltanto una branchia...
[cut]

Avevo il sospetto che fosse un pesce d'aprile :-)
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Renaissance
2006-04-21 18:25:12 UTC
Permalink
Post by la mente elastica
soltanto una branchia...
Avevo il sospetto che fosse un pesce d'aprile :-)
LOL! :-)

bye G.L:
--
Renaissance, aka Gian Luca Sole
Per rispondere, togli nospam al contrario, e cambia nazione
"E' assolutamente evidente che l'arte del cinema si ispira
alla vita, mentre la vita si ispira alla TV" - Woody Allen
Panzabianca
2006-04-21 23:52:24 UTC
Permalink
Post by momo
piu' resistente all'usura del tempo
A me risulta vero il contrario...
Continua a leggere su narkive:
Loading...