Discussione:
Problemi con fruscio dall'amplificatore
(troppo vecchio per rispondere)
Atomino Pacs Et Bonum
2006-11-25 21:08:41 UTC
Permalink
Nel lontano 1988 comprai un amplificatore Technics di cui non ricordo il
modello e che ho usato fino a pochissimo tempo fa sempre con grande
soddisfazione. A questo amplificatore ho anche collegato la tastiera Korg
i3. Alzando il volume della tastiera al massino e mettendo il volume
dell'amplificatore circa a 2, il suono della tastiera si sentiva pulito
mentre se tenevo più basso il volume della tastiera e più alto quello
dell'amplificatore si sentiva un leggero fruscio con i suoni riverberati o
con il sustain, fruscio che, terminato il riverbero o il sustain, finiva di
scatto. Ho comprato un amplificatore Marantz PM4001 e quando vi attacco la
tastiera anche se metto questa al massimo si sente quel fruscio di cui
parlavo sopra. Ho pensato che questo potesse dipendere dal fatto che ha una
potenza di 30 watt mentre il mio vecchio Technics era circa 85. Allora mi
sono fatto cambiare il PM4001 con il PM7001 da 75 watt ma il risultato è
stato lo stesso. Da cosa può dipendere? Sapete consigliarmi qualche modello
di amplificatore che non abbia questo fastidioso difetto?
--
Atomino Pacs Et Bonum
Piercarlo
2006-11-25 21:19:55 UTC
Permalink
Post by Atomino Pacs Et Bonum
Da cosa può dipendere? Sapete consigliarmi qualche modello
di amplificatore che non abbia questo fastidioso difetto?
Se lo fa con due amplificatori è più probabile che il difetto sia della
tastiera e non degli amplificatori. Prova a fartene prestare un terzo e
vedi se il difetto si ripete (come penso). Dopo, se si ripete, ti
conviene contattare il costruttore della tastiera per sapere se ne sa
qualcosa o qualche forum, newsgroup di musicisti per sapere se sono al
corrente del problema ed eventualmente che rimedi hanno preso.

Ciao
Piercarlo
magica
2006-11-25 21:22:06 UTC
Permalink
Sapete consigliarmi qualche modello di amplificatore che non abbia questo
fastidioso difetto?
Temo che il "difetto" stia nella tastiera.

Ciao.

Gian Carlo
Atomino Pacs Et Bonum
2006-11-25 21:39:33 UTC
Permalink
Scusate ma se la tastiera ce l'ho da 12 anni e fino alla settimana scorsa
con il vecchio amplificatore Technics non mi dava nessun problema non può
essere certo essa ad avere problemi. Oltretutto, come ho già detto, quel
difetto del fruscio c'era anche con il Technics ma solo quando era la
tastiera a basso volume e l'amplificatore più alto del solito. Inoltre
dall'uscita della cuffia della tastiera il suono si sente benissimo senza
fruscii. Evidentemente nel Marantz c'è un elaborazione del suono differente
da quella del Technics.
Piercarlo
2006-11-26 12:00:33 UTC
Permalink
Post by Atomino Pacs Et Bonum
Evidentemente nel Marantz c'è un elaborazione del suono differente
da quella del Technics.
Fai le tue rimostranze alla Marantz. Da qui non possiamo fare proprio
niente. Finché si tratta di guasti si può dare una mano ma quando si
tratta di differenti impostazioni di progetto (nessuna delle quali è
perfetta) possiamo solo alzare le mani - anche per la causa del difetto
da te lamentato può essere una qualsiasi tra migliaia possibili.

Piercarlo
Mendoza
2006-11-25 22:42:46 UTC
Permalink
Post by Atomino Pacs Et Bonum
Nel lontano 1988 comprai un amplificatore Technics di cui non ricordo il
modello e che ho usato fino a pochissimo tempo fa sempre con grande
soddisfazione. A questo amplificatore ho anche collegato la tastiera Korg
i3. Alzando il volume della tastiera al massino e mettendo il volume
dell'amplificatore circa a 2, il suono della tastiera si sentiva pulito
mentre se tenevo più basso il volume della tastiera e più alto quello
dell'amplificatore si sentiva un leggero fruscio con i suoni riverberati o
con il sustain, fruscio che, terminato il riverbero o il sustain, finiva di
scatto. Ho comprato un amplificatore Marantz PM4001 e quando vi attacco la
tastiera anche se metto questa al massimo si sente quel fruscio di cui
parlavo sopra. Ho pensato che questo potesse dipendere dal fatto che ha una
potenza di 30 watt mentre il mio vecchio Technics era circa 85. Allora mi
sono fatto cambiare il PM4001 con il PM7001 da 75 watt ma il risultato è
stato lo stesso. Da cosa può dipendere? Sapete consigliarmi qualche modello
di amplificatore che non abbia questo fastidioso difetto?
Non usare un ampli Hi-Fi per certi lavori. Utilizza un ampli specifico per
strumenti.
--
Mendoza.

www.mendozarockband.net
Atomino Pacs Et Bonum
2006-11-25 23:06:02 UTC
Permalink
Post by Mendoza
Non usare un ampli Hi-Fi per certi lavori. Utilizza un ampli specifico per
strumenti.
Non ho ne i soldi ne lo spazio per potermi comprare un impianto per sentire
la musica e uno per suonarci. E poi se quell'amplificatore Technics andava
benissimo ce ne sarà un altro al mondo con caratteristiche simili, spero.
s P i L a M b E r T o
2006-11-26 08:04:20 UTC
Permalink
Post by Atomino Pacs Et Bonum
Nel lontano 1988 comprai un amplificatore Technics di cui non ricordo il
modello e che ho usato fino a pochissimo tempo fa sempre con grande
soddisfazione. A questo amplificatore ho anche collegato la tastiera Korg
i3. Alzando il volume della tastiera al massino e mettendo il volume
dell'amplificatore circa a 2, il suono della tastiera si sentiva pulito
mentre se tenevo più basso il volume della tastiera e più alto quello
dell'amplificatore si sentiva un leggero fruscio con i suoni riverberati o
con il sustain, fruscio che, terminato il riverbero o il sustain, finiva di
scatto. Ho comprato un amplificatore Marantz PM4001 e quando vi attacco la
tastiera anche se metto questa al massimo si sente quel fruscio di cui
parlavo sopra. Ho pensato che questo potesse dipendere dal fatto che ha una
potenza di 30 watt mentre il mio vecchio Technics era circa 85. Allora mi
sono fatto cambiare il PM4001 con il PM7001 da 75 watt ma il risultato è
stato lo stesso. Da cosa può dipendere? Sapete consigliarmi qualche modello
di amplificatore che non abbia questo fastidioso difetto?
--
Atomino Pacs Et Bonum
Ma hai pensato al fatto (per buttarla la') il vecchio tecnichs essendo di
veeeechia costruzione fosse un po' piu' "sordo "del nuovo?.
intendo magari aveva gl iingressi con piu' basso guadagno e quindi magari
il fruscio lo sentivi molto meno ? adesso chiaramente te ne accorgi di piu'
.
in ogni caso io ( ho la pa80 ed un triton ) quell'efftto "frsucio "con
sustain e riverberoe' normale e si sente leggermente anche con il mio
impianto dedicato casse+finale Hughes & Kettner ....quindi non pensarci
troppo.a volume basso quasi invisible ,aumentando si nota (se ci fai
attenzione)
se vuoi risolvere il "problema" trovati un altro vecchio tecnics e sei a
posto .... (forse...)
in ogni caso puo' tranqullamnete esser anche la tastiera..che magari dopo 12
anni ha bisogno di una riguardatina (tipo sliders del volume o simili)

saluti

sPiLaMbErTo
Atomino Pacs Et Bonum
2006-11-26 11:06:01 UTC
Permalink
Ora ti do anche un altro dettaglio. Ogni suono della mia tastiera ha la sue
impostazioni di volume che vanno da 1 a 99. Il pianoforte per esempio è
regolato a 22 e se io lo metto a 99 posso tranquillamente abbassare il
volume dell'amplificatore e in questa maniera il suono della tastiera lo
sento ad un buon volume mentre il fruscio non si sente più. Insomma, non è
che la tastiera di suo fa fruscio ma sembrerebbe che, indipendentemente dal
volume dello strumento, l'amplificatore se impostato ad un certo volume
appena sente un suono della tastiera anche a bassissimo volume, emette un
fruscio. Poi, ripeto, ascoltando la tastiera dalla sua uscita di cuffia,
pure smanettando l'equalizzatore incorporato, non si sente alcun fruscio.
Nella malaugurata ipotesi che solo i cari vecchi amplificatori di una volta
abbiano le caratteristiche che mi servono, sapete dove è possibile trovarli?
Piercarlo
2006-11-26 12:07:58 UTC
Permalink
Insomma, non è che la tastiera di suo fa fruscio ma sembrerebbe che,
indipendentemente dal volume dello strumento, l'amplificatore se impostato ad un certo volume
appena sente un suono della tastiera anche a bassissimo volume, emette un
fruscio.
Bene... da come l'hai descritta adesso è un problema di instabilità
latente del finale con le casse collegate (che molto spesso - anzi
TROPPO spesso - dipendono dalla posizione de volume, soprattutto se
questa è collegato direttamente all'ingresso del finale). Se non sei un
progettista di amplificatori (di quelli buoni però!) non puoi farci
niente, tranne cercare un altro amplificatore più stabile. Se
l'amplificatore ha un ingresso diretto che non passa per il
preamplificatore prova a sfruttare quello e vedere se va a posto qualcosa.

Piercarlo
Alessandro
2006-11-27 00:46:50 UTC
Permalink
Post by Atomino Pacs Et Bonum
Ora ti do anche un altro dettaglio. Ogni suono della mia tastiera ha la sue
impostazioni di volume che vanno da 1 a 99. Il pianoforte per esempio è
regolato a 22 e se io lo metto a 99 posso tranquillamente abbassare il
volume dell'amplificatore e in questa maniera il suono della tastiera lo
sento ad un buon volume mentre il fruscio non si sente più. Insomma, non è
che la tastiera di suo fa fruscio ma sembrerebbe che, indipendentemente dal
volume dello strumento, l'amplificatore se impostato ad un certo volume
appena sente un suono della tastiera anche a bassissimo volume, emette un
fruscio. Poi, ripeto, ascoltando la tastiera dalla sua uscita di cuffia,
pure smanettando l'equalizzatore incorporato, non si sente alcun fruscio.
Nella malaugurata ipotesi che solo i cari vecchi amplificatori di una volta
abbiano le caratteristiche che mi servono, sapete dove è possibile trovarli?
E' un problema di rapporto segnale/rumore e di equalizzazione.
Ecco la soluzione
1) Taglia gli alti con un equalizzatore
2) Alza al massimo (99) i volumi degli strumenti

Con il vecchio ampli non succedeva perché aveva meno enfatizzazione
sulle alte frequenze.

Renaissance
2006-11-26 20:02:18 UTC
Permalink
Post by Atomino Pacs Et Bonum
i3. Alzando il volume della tastiera al massino e mettendo il volume
dell'amplificatore circa a 2, il suono della tastiera si sentiva
pulito mentre se tenevo più basso il volume della tastiera e più alto
quello dell'amplificatore si sentiva un leggero fruscio con i suoni
riverberati o con il sustain, fruscio che, terminato il riverbero o
il sustain, finiva di scatto. Ho comprato un amplificatore Marantz
PM4001 e quando vi attacco la tastiera anche se metto questa al
massimo si sente quel fruscio di cui parlavo sopra.
Secondo me e' un fenomeno di saturazione dell'ingresso se alzi molto
l'uscita della tastiera, specie se stai lavorando con una uscita e un
ingresso che per caratteristiche reciproche non si interfacciano
ottimalmente, e di converso "mostra la corda" l'interfacciamento dell'
uscita della tastiera con l'ingresso dell'ampli (impedenze d'uscita e
d'ingresso, piu' i livelli) a livelli piu' bassi. Che il technics vada
bene, e' IMHO solo un caso in cui l'interfacciamento risulta funzionale.
Usando un ampli hi-fi che non e' previsto per quel che vuoi fare, non
puoi pretendere di piu' (a meno di procurarti un technics paragonabile
usato a un prezzo accettabile, come gia' consigliato).

bye G.L.
--
Renaissance, aka Gian Luca Sole
Per rispondere, togli nospam al contrario, e cambia nazione
"E' assolutamente evidente che l'arte del cinema si ispira
alla vita, mentre la vita si ispira alla TV" - Woody Allen
Continua a leggere su narkive:
Loading...